Starlink prezzo: cosa c’è esattamente dietro il servizio e come è possibile accedervi

23. Aprile 2024 Caratteristica

Nonostante gli sforzi in corso e le numerose promesse, ci sono ancora delle lacune nell’espansione della rete. Le regioni rurali, in particolare, sono in ritardo rispetto all’espansione di Internet a banda larga a livello nazionale. Una soluzione in stile Starlink sembra essere proprio ciò che serve in questo momento. Ma cosa può fare esattamente questo servizio? Quanto sono alti di Starlink prezzo, dove è disponibile il servizio e quali sono gli argomenti contro il progetto? In questo articolo sveliamo le questioni chiave più importanti e approfondiamo i dettagli.

Che cos’è Starlink?

Sicuramente alcuni di voi avranno sentito questo nome più di una volta negli ultimi anni. In breve, Starlink è un servizio internet via satellite lanciato dall’azienda spaziale privata SpaceX. L’obiettivo è quello di fornire connessioni a banda larga a tutti gli angoli del mondo attraverso una flotta su larga scala di mini-satelliti.

Soprattutto nelle regioni attualmente poco o per nulla collegate, l’obiettivo è quello di rendere possibile l’accesso a Internet in modo rapido, semplice e indipendente dalle condizioni locali. Già oggi è possibile trasferire dati al Polo Nord.

Grazie alle migliaia di satelliti gestiti dalla filiale statunitense di Redmond, molti Paesi del mondo sono già coperti. Secondo le sue stesse informazioni, il servizio, lanciato nel 2019, ha un totale di 2,2 milioni di clienti (all’inizio del 2024), di cui quasi il 60% negli Stati Uniti.

Come funziona Starlink?

Starlink prezzo connessione alla casa

Starlink utilizza una rete di oltre 5.700 satelliti (a gennaio 2024), che stazionano in orbite terrestri relativamente basse, da 330 a 370 e da 500 a 620 chilometri. Rispetto al totale di circa 7500 satelliti attivi nello spazio, l’azienda fornisce attualmente ben tre quarti di tutti i satelliti.

Grazie al suo posizionamento vicino alla terra, il sistema consente di ottenere una connessione Internet con un ritardo ragionevolmente basso e una velocità di trasferimento dati più elevata. I satelliti Starlink sono collegati tra loro e con numerose stazioni terrestri.

Per fare un paragone: i satelliti geostazionari si muovono a un’altitudine di circa 36.000 chilometri sopra l’equatore, mentre la Stazione Spaziale Internazionale si trova a ben 400 chilometri sopra la nostra atmosfera ed è quindi per così dire circondata dai sistemi Starlink.

Starlink prezzo: ecco quanto si paga

Il costo dell’abbonamento puro per i privati è attualmente di 40 euro al mese senza limiti di consumo e quindi leggermente superiore a quello dei più noti fornitori di banda larga, a patto di ipotizzare una velocità media di circa 100 Mbit/s. A ciò si aggiungono i costi aggiuntivi di 225 euro per le periferiche ed eventualmente per un supporto adeguato, che viene fornito in negozio se non si vuole realizzare una soluzione fai da te.

Starlink prezzo antenna

Calcolata su un intero anno, la spesa mensile senza un supporto aggiuntivo sarebbe di 58,75 euro. Per inciso, in alcune regioni è possibile noleggiare l’hardware. Se questa opzione è disponibile, vi verrà mostrata durante il processo di ordinazione.

Tuttavia, se non siete soddisfatti del servizio, potete restituire l’hardware entro 30 giorni e ricevere un rimborso completo. Abbiamo riassunto tutti i modelli tariffari nella seguente panoramica.

Quali modelli di abbonamento offre Starlink?

TariffaStandardPrioritariaMobileMobile Priority
Costo mensile40 €Da 93 €A partire da 59 €A partire da 239 €
Caratteristiche specialiNessun limite di dati con buona latenzaIndirizzo IP pubblico incl. IPv6, prioritizzazione nella reteNessun limite di dati in Germania, servizio in movimento con una velocità massima di 16 km/hNessun limite di dati, utilizzo in viaggio e in mare, prioritarizzazione in rete
Uso previstoAbitazioni privateNelle aziende e per gli utenti con una domanda elevataIn camper o camperistiPer la navigazione, i servizi di emergenza e le aziende mobili
Volume di datiIllimitatoIllimitato
40 GB Priorità
Illimitato sul territorio nazionaleIllimitato in tutto il mondo
50 GB Priorità
Dati prioritariNoSì, da 1 TB con costi aggiuntiviSì, 50 GB con costi aggiuntiviSì, a partire da 1 TB con costi aggiuntivi
Costi hardware225 €2355 €225 €2355 €
Crittografia del routerWPA2WPA2WPA2WPA2

Di cosa ho bisogno per Starlink?

Oltre alla disponibilità nel vostro Paese, è necessario un abbonamento a pagamento. Dal punto di vista tecnico, sono necessarie alcune apparecchiature speciali. Oltre a un router WLAN, è necessaria una speciale unità di ricezione per recuperare il segnale. Il termine esatto è antenna “phased array“.

Starlink prezzo antenna piatta

La particolarità è che questo dispositivo è in grado di seguire automaticamente la posizione dei satelliti nello spazio e di regolarsi su questa base senza bisogno di interventi manuali. Inoltre, è stata integrata anche una funzione di scioglimento della neve che, secondo Starlink, può rimuovere autonomamente uno strato fino a 40 millimetri all’ora. Tuttavia, ciò non comporta un risparmio di energia elettrica. Al contrario: può consumare ben oltre 100 watt di energia.

Attenzione: la vista del cielo deve sempre rimanere libera. A tal fine, Starlink mette a disposizione uno strumento di allineamento tramite app per riconoscere gli ostacoli e ottenere il miglior posizionamento possibile in loco. Il programma è disponibile in versione iOS e Android. Finché non c’è uno spesso strato di ghiaccio sulla superficie di ricezione, l’unità è ampiamente resistente alle intemperie dopo la messa in funzione.

Inoltro del segnale tramite router WLAN

Starlink prezzo Router

Una volta completata l’installazione, è possibile sfruttare la connessione come segnale Wi-Fi tramite un router. Le opzioni di connessione variano a seconda della generazione del modello. Mentre la prima revisione del router dispone ancora di una porta Aux, nella seconda generazione di dispositivi si dovrà fare a meno di questa interfaccia. Se si desidera stabilire una connessione via cavo a uno o più dispositivi, è necessario un adattatore Ethernet.

Lo Starlink Shop ve lo fornirà direttamente. In linea di principio, tuttavia, anche gli adattatori di produttori terzi dovrebbero andare bene. La versione tre ha due interfacce LAN dedicate sul retro. Se necessario, è possibile impostare ulteriori connessioni via cavo tramite uno switch. Tutti i modelli sono inoltre dotati di dual band e dello standard IEEE802.11ac.

Nota: sebbene in linea di principio siano possibili dispositivi di terze parti, l’azienda sottolinea espressamente di non poter garantire la compatibilità o le prestazioni con apparecchiature esterne.

Dove è disponibile Starlink?

Starlink prezzo in viaggio

Il servizio è attualmente disponibile in oltre 60 Paesi in tutto il mondo (a partire da gennaio 2024). Tra questi, gran parte del Nord e del Sud America, l’Europa e alcune regioni dell’Asia orientale. Numerosi Paesi sono ancora in lista d’attesa e saranno collegati nei prossimi anni. In gran parte dell’Africa e dell’Asia, in particolare, c’è ancora da recuperare.

È possibile verificare la disponibilità attuale in qualsiasi momento utilizzando una mappa mondiale dinamica. Nazioni come la Russia o la Cina non sono incluse per vari motivi. In generale, il governo cinese non vuole autorizzare Starlink Internet. In Russia, la tecnologia non è certificata e quindi non può essere utilizzata.

Quanto è veloce Starlink?

L’azienda non specifica alcuna tariffa fissa di download e upload nelle sue offerte. Il servizio fa invece riferimento a possibili intervalli di velocità che rendono difficile dare una risposta generalizzata a questa domanda. Di fatto, la velocità di navigazione dipende generalmente dal numero di utenti attivi e dal modello tariffario scelto. Al di fuori delle ore di punta, quindi, avrete a disposizione una larghezza di banda maggiore rispetto, ad esempio, all’ora di pranzo. Inoltre, in qualità di utente “Prioritario“, avrete un trattamento preferenziale.

Tuttavia, il download di dati tramite una connessione Wi-Fi dovrebbe essere attualmente compreso tra 25 e 220 Mbps. L’upload è solitamente più lento e viene specificato con una velocità di trasferimento compresa tra 5 e 20 Mbit/s. Tuttavia, è escluso che la connessione sia costantemente ininterrotta. Anche la velocità di trasferimento effettiva può essere più lenta.

Nella maggior parte dei casi, comunque, la larghezza di banda tipica durante i picchi di utilizzo è di ben 90 Mbit/s. I clienti di Internet Gigabit possono solo riderne, ma le famiglie la cui connessione a banda larga è ancora lontana anni dalla realizzazione potrebbero almeno trovare una soluzione temporanea.

Attenzione: sebbene i giochi online siano generalmente possibili, le latenze relativamente alte, da 40 millisecondi in su, e le disconnessioni occasionali potrebbero rovinare l’esperienza in modo imprevedibile.

Starlink: Pro e contro

Starlink offre alcuni vantaggi in termini di accessibilità, ma a ben guardare presenta anche alcuni svantaggi. Abbiamo riassunto esattamente quali sono nell’elenco che segue:

Vantaggi principali della tecnologia

  • Possibilità di fornire Internet alle aree remote
  • Potenziamento dell’infrastruttura in luoghi con connessioni deboli
  • Maggiore sicurezza in caso di catastrofi naturali, a condizione che vi sia elettricità
  • Possibilità di trasportare nello spazio una flotta di satelliti compatti
  • Risparmio di materiale rispetto all’installazione su larga scala di antenne radio

Il servizio presenta i seguenti svantaggi

Perché Starlink è problematico?

Starlink prezzo telescopio

Il progetto non è affatto privo di controversie e fin dall’inizio ha sollevato domande e discussioni su vari argomenti. Gli astronomi, ad esempio, criticano il progetto perché Starlink renderebbe più difficile l’osservazione di stelle e asteroidi.

Il motivo è l’elevata riflettività dei satelliti, che spesso può essere superiore a quella di altri corpi celesti e quindi rappresenta un inquinamento luminoso, per così dire. L’azienda sta già intervenendo attivamente per cercare di minimizzare il problema, adottando misure per ridurre la luminosità dei satelliti durante il funzionamento.

Riduzione delle previsioni meteorologiche

Starlink prezzo previsioni meteo

I meteorologi e i ricercatori sul clima sono preoccupati per l’imprecisione delle previsioni meteorologiche, poiché il segnale Starlink proveniente da un terminale viene rappresentato come un punto luminoso sulle mappe meteorologiche. Tuttavia, questa osservazione di solito indica un accumulo di molto vapore acqueo. Ciò rende difficile una chiara classificazione e può avere un impatto negativo sulle previsioni.

Le previsioni affidabili sono rese ancora più difficili da questo problema. In casi estremi, le regioni in questione dovrebbero essere escluse dalle misurazioni meteorologiche e si dovrebbe accettare una perdita di dati. Questo ovviamente non è nell’interesse della ricerca.

Aumento del rischio di collisione e temuto effetto Kessler

L’aumento dei detriti spaziali aumenta ulteriormente il rischio di collisione. Secondo il governo cinese, la stazione spaziale Tiangong ha già dovuto correggere più volte la sua rotta intorno alla Terra per evitare i satelliti Starlink, anche se i terminali sono dotati di tecnologie che consentono ai corpi celesti di evitare le collisioni da soli.

Già ora l’agenzia spaziale NASA è preoccupata per la sicurezza dei viaggi nello spazio e avverte che il rischio di collisioni sta aumentando e potrebbe verificarsi una reazione a catena, la cosiddetta “sindrome di Kessler“, dal nome dell’astrofisico Donald J. Kessler.

Sebbene il concetto preveda anche che i satelliti brucino nell’atmosfera terrestre al termine della loro vita utile in modo ordinato e praticamente senza residui, il vero problema risiede nei numerosi lanci di razzi necessari per trasportare la tecnologia.

Sebbene anche in questo caso vengano utilizzate alcune soluzioni riutilizzabili, componenti come gli stadi dei razzi rimangono nello spazio. Anche dopo molti anni, i residui di carburante possono portare a un’esplosione e generare ulteriori particelle che orbitano intorno al nostro pianeta in modo incontrollato.

Dati tecnici sui satelliti Starlink

Starlink prezzo Starlink satellite
ModelloVersione 0.9Versione 1.0Versione 1.5Versione 2.0 Mini
Peso del Mini227 kg260 kgcirca 300 kg[circa 800 kg
AlimentazionePannello solareModulo solareModulo solareModulo solare
Capacità18 GBit/s100 GBit/s
ComunicazioneBanda KuBanda Ku
Banda Ka
Banda Ku
Banda Ka
Collegamenti intersatellitari laser
Banda Ku
Banda Ka
Collegamenti intersatellitari laser
LTE
AzionamentoAzionamenti Hall con gas kriptonAzionamenti Hall
con gas kripton
Azionamenti a sala
con gas krypton
Propulsori Hall all’argon
Bagliore al rientrofino al 95fino al 100fino al 100fino al 100

Starlink nel futuro: quali sono le prospettive?

Entro il 2027, la già estesa rete dovrebbe crescere di oltre 6.000 satelliti, per un totale di 12.000 unità stazionate nello spazio. Resta da vedere se questo avrà un impatto anche sulla larghezza di banda pratica e se tra qualche anno saremo in grado di accedere regolarmente a connessioni gigabit tramite Starlink. Il fattore decisivo sarà lo sviluppo della domanda fino ad allora.

A prescindere da ciò, sono già stati richiesti 30.000 satelliti (a partire da gennaio 2024). Per il resto del decennio e probabilmente anche per quello a venire, quindi, è improbabile che l’offerta si riduca per il momento. Come già accennato, molte altre nazioni sono in lista d’attesa per Starlink e si prevede che saranno collegate alla rete quest’anno e nei prossimi anni, per aumentare ulteriormente la disponibilità globale.

A partire dalla fine del 2024, l’azienda prevede inoltre di lanciare in orbita un concetto molto più ampio, sotto forma di terza generazione di satelliti, utilizzando il grande razzo Starship. Per allora, anche il problema dei detriti spaziali dovrebbe appartenere al passato, almeno per ora. Il motivo è il design completamente riutilizzabile del razzo.

Domande frequenti su Starlink

Come posso ordinare Starlink?

Per ordinare Starlink, visitate il sito ufficiale di Starlink. Lì potrete verificare se il servizio è disponibile nella vostra zona e ordinare direttamente il kit Starlink.

Cosa comprende il kit Starlink?

Oltre all’antenna Starlink per la ricezione, il kit comprende un router WLAN per la distribuzione del segnale, un alimentatore, cavi aggiuntivi e un supporto di montaggio.

Starlink Kosten Starship

Starlink può essere utilizzato nelle case?

Un no relativamente chiaro a questo punto! Deve essere garantita una visione completa del cielo, in modo che l’antenna Starlink possa seguire il segnale satellitare senza limitazioni, se necessario.

Quanto tempo ci vuole per consegnare Starlink?

I tempi di consegna possono variare notevolmente. In molti casi, tuttavia, riceverete il vostro ordine a casa entro un mese.

Dove deve essere installato Starlink?

È importante un’installazione con una chiara visione del cielo. Le aree esterne sono quindi la scelta preferita. A questo scopo sono disponibili diversi supporti.

Perché è necessaria una visuale chiara?

Oggetti come alberi, tende o tettoie possono interferire con il segnale e causare interruzioni. Un percorso privo di ostacoli è quindi molto importante per un’impostazione fluida della connessione.

Come faccio a sapere se è necessaria un’installazione sul tetto?

L’app Starlink aiuta a verificare le condizioni di visibilità, chiarendo così in quale area è possibile un funzionamento ininterrotto.

Come si scarica l’app Starlink?

Il programma di utilità è disponibile nell’App Store per i dispositivi iOS e nel Google PlayStore per i dispositivi Android e può essere scaricato gratuitamente.

Starlink può essere installato sul mio camper o camper?

Sì, a questo scopo è disponibile una versione speciale che include un abbonamento adeguato. In questo modo non dovrete fare a meno di una connessione a Internet o di sfruttare il vostro volume di dati mobili quando siete in viaggio.

Quali limiti di dati ha Starlink?

Tutti i modelli di abbonamento sono attualmente venduti senza limiti di dati. Tuttavia, in base a ulteriori sviluppi, la situazione potrebbe cambiare in futuro. È inoltre possibile prenotare una quota di cosiddetti “dati prioritari” per determinate tariffe.

Devo pagare un deposito per Starlink?

Sì, per preordinare Starlink è necessario versare un deposito. Tale deposito verrà compensato con il costo del pacchetto iniziale se l’ordine viene portato avanti. In caso di cancellazione, il deposito verrà rimborsato entro un certo periodo di tempo.

Dove posso cancellare successivamente il mio ordine Starlink?

Le cancellazioni sono generalmente possibili tramite il portale clienti sul sito web di Starlink. Dopo la registrazione, è possibile annullare il pre-ordine e ricevere il rimborso della caparra entro dieci giorni.

Come posso annullare Starlink?

Per annullare l’abbonamento a Starlink, dovete accedere al sito web di Starlink e selezionare l’opzione “Annullamento del servizio“. Dopo la cancellazione, il vostro internet rimarrà attivo fino alla fine del ciclo di fatturazione corrente, ma non è possibile un rimborso parziale dell’abbonamento.

Dove posso vedere i satelliti Starlink nel cielo?

Per vedere i satelliti Starlink nel cielo, potete utilizzare siti web o app come “Heavens-Above” o “Find Starlink“, che vi mostreranno orari e indicazioni sulla visibilità nella vostra zona. Scegliete un luogo di osservazione con poco inquinamento luminoso e una visione chiara del cielo. I satelliti sono più visibili poco dopo il tramonto o prima dell’alba, quando viaggiano in fila come un filo di perle nel cielo.

Tobias

tvfindr Editorial

[email protected]

Potreste essere interessati anche a ...