''

I migliori televisori economici
November 2022

I migliori televisori economici

Stai cercando un nuovo televisore, ma non hai il budget per un apparecchio di fascia alta e vuoi comunque che il nuovo televisore abbia buone caratteristiche? Non è un problema, perché ci sono anche buoni televisori nel segmento economico che sono ben adatti per l’home cinema così come per il gioco. Quali set a basso prezzo vengono messi in discussione? Abbiamo messo insieme una piccola selezione per voi qui. Niente di adatto a te? Allora usa la nostra guida all’acquisto di TV per trovare il televisore perfetto per la tua situazione.

È un problema troppo grande per lei? Allora date un’occhiata al nostro elenco di best of. Qui troverete una selezione completa dei nostri televisori elencati e potrete impostare i filtri in modo completamente personalizzato per trovare il vostro televisore perfetto.
Hey! Se acquisti attraverso i nostri link, sostieni il nostro progetto. Non vi costerà un centesimo in più! Grazie in anticipo! ♥️

Il miglior OLED economico: LG OLED B2

Oltre alla serie C di LG, anche la serie B leggermente più economica è un’ottima alternativa. Sebbene l’LG OLED B2 abbia omesso una o due funzionalità, con questo modello ottieni uno dei migliori ed economici televisori OLED sul mercato.

Come il suo predecessore, anche il B2 è caratterizzato da un’eccellente qualità dell’immagine e da un perfetto valore del nero. Il contrasto teoricamente infinito e l’eccellente angolo di visione rendono l’OLED una vera esperienza di home cinema. Il processore Alpha7 Gen5 AI fornisce la potenza di calcolo necessaria e aiuta il pannello a visualizzare i contenuti in modo fluido e navigare rapidamente attraverso i menu. Dolby Vision IQ adatta dinamicamente le scene alla luce ambientale e garantisce così che il contenuto venga visualizzato in modo ottimale in tutte le situazioni.

Rispetto al fratello maggiore, il B2 offre una luminanza massima un po’ inferiore con una luminosità di picco di 720 nits, ma internamente è su un buon livello OLED e, rispetto all’LG OLED C2, vale la pena considerare l’acquisto anche sotto questo aspetto.

Quando si tratta di funzionalità di gioco, il B2 ha anche un ampio arsenale funzionale ed è posizionato in alto in questa classifica. Un basso ritardo di input abbinato a un tempo di risposta fulmineo, le due interfacce HDMI 2.1 con ALLM e VRR sono perfette per lunghe serate di gioco. Dolby Vision Gaming completa il quadro generale, in particolare per i possessori di Xbox Series X|S. Incluso anche: 4K a 120 Hz.

È controllato tramite WebOS 22 ed è ancora più facile da fare con il telecomando magico. Un ampio catalogo di app non lascia nulla a desiderare e offre tutto ciò di cui hai bisogno. Alexa e Google sono a bordo come assistenti linguistici. Gli utenti Apple possono accedere a HomeKit e AirPlay 2. Tuttavia, devi fare a meno del controllo vocale a mani libere del C2. Il B2 ora ti consente di creare i tuoi profili utente, che puoi personalizzare.

Philips OLED706
4K / UHD
120 Hz
2x HDMI 2.1

Se preferisci un TV OLED con Ambilight, il Philips OLED706 è una buona scelta. L’illuminazione atmosferica rende ogni TV Philips qualcosa di speciale. Tuttavia, l’Ambilight su 3 lati rende il televisore piuttosto inadatto al montaggio a parete, poiché la parte inferiore del televisore non è illuminata.

La qualità dell’immagine tipica di un OLED è presente anche qui, dandoti un nero perfetto, un contrasto quasi infinito e un ampio angolo di visione. Oltre a un’ottima copertura dello spazio colore, il Philips OLED706 può segnare con una vasta gamma di formati HDR dinamici: HLG, HDR10, Dolby Vision e HDR10+ Adaptive. Quest’ultimo può adattare la luminosità dello schermo alla luminosità dell’ambiente.

Con i modelli di quest’anno, Philips gioca ora anche nel campionato di gioco ed è molto ben attrezzata in questo senso: Basso input lag, due connessioni HDMI 2.1 con ALLM e VRR tramite FreeSync Premium e G-Sync. Ogni giocatore dovrebbe avere i suoi soldi qui!

LG OLED A1
4K / UHD
60 Hz
No HDMI 2.1

L’LG A1 OLED è ancora più economico, ma rispetto agli altri modelli, può essere chiamato solo una versione leggera, poiché alcuni angoli essenziali sono stati tagliati. Tuttavia, se questo non vi preoccupa, questo modello è un buon OLED entry-level per il vostro salotto.

Una grande differenza è che l’A1 ha solo un pannello a 60Hz invece di uno a 120Hz. Tuttavia, il televisore offre la solita qualità d’immagine OLED con un nero perfetto, un contrasto teoricamente infinito e un ampio angolo di visione. Sfortunatamente, il modello raggiunge solo una luminosità di picco di picco di massimo 500 nits, che può essere notata negativamente soprattutto con contenuti HDR. Inoltre, l’A1 ha lo stesso processore dell’LG B1 OLED, il che significa che ha abbastanza potenza per l’elaborazione delle immagini e l’ottimizzazione. L’OLED più economico di LG ha anche il formato dinamico HDR Dolby Vision IQ.

La TV è adatta al gioco, ma solo per le vecchie console. Manca il pannello a 120Hz e le connessioni HDMI 2.1 che sono essenziali per PlayStation 5 e Xbox Series X per sfruttare tutta la loro potenza. Se il gioco è importante per voi, dovreste piuttosto optare per il B1.

Il miglior televisore LCD economico: Philips 8506

Se non vuoi un OLED, possiamo raccomandare il Philips 8506 come il miglior televisore LCD economico. È anche spesso chiamato The One, perché il modello è un buon tuttofare e ha qualcosa di tutto da offrire. Esternamente, naturalmente, l’Ambilight è la caratteristica principale, che è attaccato a tre lati del televisore. Questo migliora visivamente il contenuto e pone il soggiorno in un’atmosfera adeguata.

Il pannello VA fornisce un alto contrasto e l’ampia copertura dello spazio colore crea un’immagine dai colori intensi con neri profondi. Sfortunatamente, l’angolo di visione è molto stretto, quindi devi accettare una perdita di qualità se guardi la TV da un angolo. Nota: la versione da 65 pollici utilizza un pannello IPS, che rende l’angolo di visione molto ampio, ma il contrasto diminuisce notevolmente.

Con HDR10, HLG e Dolby Vision, il Philips 8506 offre buoni formati HDR dinamici per la messa in scena di contenuti corrispondenti, ma la bassa luminosità massima di 420 nits mette un freno alle prestazioni del TV. Di conseguenza, il televisore non si comporta bene contro i riflessi e i contenuti HDR mancano di luminosità.

La gestione del movimento è solida, anche se The One ha solo un pannello a 60Hz. Combinato con le caratteristiche di gioco disponibili come HDMI 2.1, VRR, ALLM e un basso tempo di risposta, il televisore ha tutte le caratteristiche di gioco che si possono desiderare.

Tuttavia, il pannello a 60Hz significa che queste caratteristiche non possono essere realmente utilizzate, poiché un segnale [email protected] può essere ricevuto, ma non viene visualizzato come tale. Nonostante tutto questo, giocare sull’8506 è ancora divertente!

Samsung AU8079
4K / UHD
60 Hz
No HDMI 2.1

Un buon televisore entry-level e conveniente è il Samsung AU8079, che può convincere con un meraviglioso rapporto qualità-prezzo. Il predecessore era già un popolare televisore entry-level e anche se si deve fare a meno di alcune caratteristiche, naturalmente, vale la pena dare un’occhiata più da vicino…

Il pannello VA integrato produce un buon contrasto e un nero profondo e uniforme. Il materiale SDR viene visualizzato bene, cosa che purtroppo non vale per il contenuto HDR, dato che non sembra molto diverso. Tuttavia, non ci si può aspettare di più per il prezzo basso.

Sfortunatamente, la gestione del movimento ha qualche piccolo deficit, perché il motion blur può verificarsi a causa del pannello a 60Hz e il tempo di risposta un po’ lento. Questo non si nota all’inizio quando si gioca, ma se si gioca a sparatutto o ad altri giochi veloci, si dovrebbe piuttosto comprare una TV diversa.

Tuttavia, il gioco su questa TV è divertente, anche se si deve fare a meno dei vantaggi di una connessione HDMI 2.1.

Samsung Q60A
4K / UHD
60 Hz
No HDMI 2.1

Chiunque voglia un QLED di solito deve scavare più a fondo nelle proprie tasche. Ma con il Samsung Q60A, si ottiene un solido tuttofare nel vostro salotto che è abbastanza conveniente, soprattutto nelle dimensioni più piccole.

Naturalmente, bisogna fare alcuni sacrifici qui, ma è ben attrezzata per l’uso quotidiano. Il pannello VA integrato offre soprattutto una gamma di colori convincente e il contrasto di 4650:1 è un buon valore. Inoltre, il televisore produce un nero profondo, ma l’angolo di visione è stretto. Il Dolby Vision mancante e la mancanza di una funzione di oscuramento locale sono degli svantaggi.

Il Q60A è adatto al gioco in misura limitata, ma offre una buona piattaforma per le vecchie console o per i giocatori occasionali. Non c’è una connessione HDMI 2.1 e il QLED ha solo un pannello a 60Hz.a

I migliori televisori economici a confronto

TVAnno del modelloPanelRisoluzioneHDMIHDRValutazione
TotalAttrezzatura
Sizes

Il miglior OLED economico:

Consiglio
LG OLED B2
LG OLED B2
2022 OLED4K/UHD
2x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG Dolby Vision IQ Dolby Vision
Total
Attrezzatura
Alternativa
Philips OLED706
Alternativa:
Philips OLED706
2021 OLED4K/UHD
2x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+ Adaptive HDR10+ Dolby Vision
Total
Attrezzatura
Alternativa
LG OLED A1
Alternativa:
LG OLED A1
2021 OLED4K/UHD
ARC eARC
HDR10 HLG Dolby Vision IQ Dolby Vision
Total
Attrezzatura

Il miglior televisore LCD economico:

Consiglio
Philips 8506
Philips 8506
2021 IPS4K/UHD
2x HDMI 2.1
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+ Dolby Vision
Total
Attrezzatura
Alternativa
Samsung AU8079
Alternativa:
Samsung AU8079
2021 VA4K/UHD
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+
Total
Attrezzatura
Alternativa
Samsung Q60A
Alternativa:
Samsung Q60A
2021 VA4K/UHD
eARC
HDR10 HLG HDR10+
Total
Attrezzatura

Altri televisori economici

Sony X80K

Il Sony X80K è un buon dispositivo di fascia media. Questo televisore offre un solido rapporto qualità-prezzo. Tuttavia, a causa del prezzo relativamente basso e dei deficit di luminosità associati, i contenuti HDR non vengono mostrati al meglio.

In definitiva, il display manca di brillantezza. Questo influisce anche sulla suscettibilità alle riflessioni. Lo schermo non ha molto da offrire in termini di punti salienti.

Purtroppo, anche un buon livello di nero ha un aspetto diverso e fa apparire il contenuto dell’immagine più grigio che nero profondo. Il TV LCD LED retroilluminato non dispone di una funzione di local dimming. I livelli di luminosità non possono quindi essere visualizzati con precisione sul pannello.

Tuttavia, il Sony può guadagnare punti per la fedeltà dei colori e l’ampio angolo di visione. Il basso input lag è particolarmente vantaggioso per i giocatori. Tuttavia, il dispositivo non offre il VRR o l’HDMI 2.1. Nel complesso, l’X80K è un buon dispositivo economico della categoria di prezzo inferiore con prestazioni d’immagine nella media.

Non deve essere sempre di alto livello

I migliori televisori economici

Economico non deve sempre essere un male

Possedere il meglio del meglio sembra essere il massimo per molti, eppure non deve essere sempre il dispositivo più costoso per potersi godere un film a casa. Anche per il gioco, non si deve necessariamente possedere un televisore di fascia alta per passare ore divertenti davanti alla scatola dello sfarfallio. Purtroppo, questo è spesso suggerito, ma dipende sempre dalle esigenze individuali che ogni utente ha per un televisore.

Tuttavia, se si deve tenere d’occhio il budget, si vuole naturalmente solleticare il meglio di ogni segmento, il che funziona bene con i tuttofare. Qui, si dovrebbe prestare particolare attenzione al contrasto elevato in modo da creare un’immagine esatta e nitida. Sfortunatamente, i TV OLED hanno sempre il vantaggio qui, ma anche un TV LCD può fare un buon lavoro. Un alto contrasto è necessario per visualizzare bene i contenuti HDR, ed è per questo che caratteristiche come Dolby Vision e HDR10+ sono sempre buone.

Vuoi solo una TV per giocare, ma vuoi che la tua nuova console dia tutto nonostante il tuo basso budget? Allora assicuratevi di avere una connessione HDMI 2.1, perché solo allora si può usare tutta la potenza delle console. Il lato positivo è che il gioco sta giocando un ruolo sempre più importante quando si tratta di televisori, quindi anche i televisori economici vengono equipaggiati con le connessioni appropriate. Ma anche se la TV ha ancora una connessione 2.0, le nuove console possono essere utilizzate senza problemi. [email protected] non è possibile, ma non tutti i giocatori hanno bisogno di questa specifica. Soprattutto se si preferisce giocare con le vecchie console o con un Nintendo Switch sulla TV, non è necessario avere una connessione HDMI 2.1. Un basso tempo di risposta e un basso input lag sono sufficienti in questo caso.

Un buon sistema operativo che funziona bene è anche sempre un buon punto di riferimento, perché molti utenti hanno semplicemente bisogno di una buona Smart TV. Anche i televisori molto economici sono di solito ben attrezzati e offrono tutti i servizi di streaming, in modo da poter cadere direttamente nella giungla delle serie.

Occhi aperti quando si compra un televisore

In generale, si dovrebbe tenere d’occhio le offerte per scoprire un affare e anche tenere d’occhio l’evoluzione dei prezzi dei rispettivi modelli. Ma ci sono anche altri consigli e trucchi per trovare un buon televisore economico.

Un buon consiglio è quello di comprare i modelli dell’anno precedente. Non sono direttamente peggiori dei nuovi modelli, ma di solito sono molto più economici, perché bisogna fare spazio nei magazzini per i nuovi televisori. Qui si può anche essere in grado di ottenere un modello di fascia alta a un prezzo più accessibile.

Puoi anche risparmiare sulle dimensioni del televisore, perché il prezzo è di solito basato sull’area del display. Ergo, più grande è il display, più costoso è il set. Qui può valere la pena di scegliere una taglia più piccola per ottenere un prezzo più basso.

Domande frequenti sui televisori economici

La maggior parte dei produttori presentano i loro ultimi modelli all’inizio dell’anno al CES di Las Vegas prima che vengano rilasciati nei primi mesi dell’anno. Di conseguenza, i prezzi sono più alti all’inizio dell’anno. I prezzi migliori possono quindi essere ottenuti nei mesi autunnali fino a dicembre, poiché non solo la stagione natalizia è alle porte, ma i produttori si stanno già preparando per il prossimo ciclo. Vale anche la pena di aspettare il periodo dopo Natale, perché allora ci sono anche prezzi più convenienti.

Non c’è una risposta generale a questa domanda, perché ognuno ha esigenze diverse per il suo televisore. Per la televisione normale e per guardare qualche serie su Netflix, una buona Smart TV con un sistema operativo veloce e un buon upscaling è sufficiente. Per qualcuno che vuole passare ore a giocare sulla propria TV e godersi ancora il massimo divertimento dell’home cinema nel proprio salotto, deve scavare molto più a fondo nelle proprie tasche. Si deve ancora pagare di più per un OLED che per un TV LCD, anche se i modelli sono diventati più economici nel frattempo.

* Prezzi IVA inclusa, più spese di spedizione. Si prega di notare che i prezzi qui indicati potrebbero essere cambiati nel frattempo. Tutti i dati senza garanzia. Nella maggior parte dei casi si tratta di cosiddetti link di affiliazione. Se cliccate su un link di affiliazione ed effettuate un acquisto tramite questo link, riceviamo una commissione dal negozio online o dal fornitore in questione. Il prezzo non cambia per voi.
🔥 Le migliori offerte e offerte TV 🔥 Prendeteli subito!
Vai alle offerte