''

I migliori QLED TV
November 2022

QLED

Nel settore di fascia alta, non solo gli OLED sono una buona scelta per il soggiorno, perché anche i TV QLED possono segnare con una grande esperienza di immagine. Come i televisori a LED, la tecnologia Quantum Dot si basa sulla retroilluminazione che è stata notevolmente migliorata dalla tecnologia 2021 Mini LED.

È un problema troppo grande per lei? Allora date un’occhiata al nostro elenco di best of. Qui troverete una selezione completa dei nostri televisori elencati e potrete impostare i filtri in modo completamente personalizzato per trovare il vostro televisore perfetto.

Hey! Se acquisti attraverso i nostri link, sostieni il nostro progetto. Non vi costerà un centesimo in più! Grazie in anticipo! ♥️

Il miglior TV QLED: Samsung Neo QLED QN95B

Se siete alla ricerca di un televisore estremamente luminoso, Samsung vi offre una luminosità ai massimi livelli con il successore del QN95A. Il pannello ha una luminosità di circa 2200 nits.

Insieme a una moltitudine di zone luminose, lo schermo del QN95B assicura una visualizzazione precisa e una fine gradazione della luminosità e un’ottima riproduzione dei colori. Per ottenere questo risultato, il produttore di elettronica sudcoreano ha dotato la sua ammiraglia di una mappatura HDR a 14 bit. Grazie all’elevata stabilità dell’immagine, nulla ostacola una serata televisiva con ospiti, anche da prospettive oblique.

Con il One Connect Box, liberamente posizionabile, è possibile eliminare l’ingombro dei cavi e non doversi più piegare dietro o intorno all’alloggiamento del televisore. Gli altoparlanti nativi Dolby Atmos distinguono ulteriormente il mini TV LED da molti altri concorrenti. Per gli appassionati di giochi, la gamma completa di funzionalità è stata inserita nella scheda tecnica.

A partire da quattro connessioni HDMI 2.1 complete con ALLM, FreeSync Pro, G-Sync e la Gamebar, che riassume chiaramente tutte le funzioni. Solo il Dolby Vision, come al solito, non fa parte dei televisori con il marchio Samsung.

Il pannello a 144 hertz offre anche la possibilità di utilizzare il set come secondo monitor di un computer. Ciò rende il Samsung Neo QLED QN95B un televisore eccellente e praticamente la prima scelta in caso di luce ambientale particolarmente intensa in casa.

Samsung Neo QLED QN95B
4K / UHD
144 Hz
4x HDMI 2.1
Compatible
Samsung Neo QLED QN95A
4K / UHD
120 Hz
4x HDMI 2.1

Il Samsung Neo QLED QN95A è l’ammiraglia 4K di quest’anno e la migliore TV QLED 2021 nel nostro elenco. La nuova retroilluminazione Mini LED permette al televisore di diventare significativamente più luminoso della concorrenza, raggiungendo una luminosità di picco di 1800 nits.

Il pannello VA integrato permette al televisore di produrre un contrasto di 26000:1 così come un nero profondo e uniforme. Anche l’angolo di visione effettivamente stretto è stato preso in considerazione. Uno strato Ultra-Viewing-Angle layer è stato integrato, ampliando significativamente l’angolo di visione.

Tuttavia, va detto che il QN95A illumina artificialmente il contenuto HDR, che è particolarmente evidente nei film thriller o horror. Il fatto che le scene scure siano visualizzate molto più luminose non crea la giusta atmosfera.

Il QLED taglia anche una buona figura nel settore del gioco e ha tutto ciò che si può desiderare per le nuove console PlayStation 5 e Xbox Series X. HDMI 2.1, ALLM, VRR con FreeSync Premium Pro così come HDMI Forum VRR.

Anche una compatibilità G-Sync è disponibile e Samsung ha sviluppato caratteristiche interessanti soprattutto per i giocatori come una Game Bar o il Panorama Mode. Tuttavia, poiché Samsung continua a fare affidamento su HDR10+ invece di Dolby Vision, nessun gioco Dolby Vision è possibile con il QLED sulla Xbox Series X.

Anche se il One Connect Box è davvero pratico, purtroppo ha anche un lato negativo. Quando si gioca con le nuove console, possono ancora verificarsi cadute di immagine e di suono. Samsung è consapevole di questo problema, tuttavia, e potrebbe essere risolto da un aggiornamento in futuro.

Le funzioni intelligenti sono altrettanto impressionanti e Tizen 6.0 continua a funzionare senza problemi e può essere controllato in modo intuitivo. Non si deve fare a meno di nulla nell’area dell’app e il telecomando a energia solare rende il televisore sempre più sostenibile. Inoltre, entrambi gli assistenti vocali sono disponibili e anche i dispositivi Apple sono supportati.

Samsung QLED Q70A
4K / UHD
120 Hz
1x HDMI 2.1

Il miglior QLED di fascia media, che offre anche un buon rapporto qualità-prezzo, è il Samsung Q70A. Non può corrispondere ai grandiosi valori dell’ammiraglia di Samsung, ma il Q70A può offrire una solida base QLED.

Il contrasto è 7400:1 e la luminosità è buona con 590 nits, ma dovrebbe essere usato più nelle stanze scure. Il pannello VA non è stato dotato di uno strato aggiuntivo qui, il che purtroppo rende l’angolo di visuale molto stretto.

I videogiocatori avranno i loro soldi con la TV, tuttavia, in quanto offre tutto il necessario per PlayStation 5 e Xbox Series X. Un’interfaccia HDMI 2.1, VRR tramite compatibilità FreeSync e G-Sync, così come un basso tempo di risposta e input lag. Tuttavia, si dovrebbe limitare il Q70A alle avventure in solitaria, in quanto l’angolo di visione stretto può rapidamente smorzare il divertimento di gioco.

Samsung Neo QLED QN900A
8K
120 Hz
4x HDMI 2.1

Se stai cercando il miglior 8K QLED, dai un’occhiata al Samsung Neo QLED QN900A. Rispetto al QN95A, non cambia quasi nulla e se lo fa, il modello 4K ha addirittura prestazioni migliori. Tuttavia, la TV 8K si distingue proprio per la sua maggiore risoluzione, anche se non c’è quasi nessun contenuto reale per essa e la differenza viene notata solo da pochi…

Con un contrasto di 20400:1 e una luminosità di picco di 1650 nits, il QN900A non solo può diventare molto luminoso ma anche visualizzare magnificamente i punti salienti. La mini retroilluminazione LED dà al televisore ancora più zone di oscuramento, rendendo il contenuto HDR semplicemente fantastico.

L’unico aspetto negativo è la mancanza del Dolby Vision. L’ampio angolo di visione significa che tutta la famiglia può godersi film e serie insieme. I giocatori possono anche godere di grandi prestazioni, dato che sono disponibili HDMI 2.1, VRR, ALLM e una buona gestione del movimento.

Mini LED con XR Triluminos Pro: Sony X95K

Anche i mini TV LED sono ora presenti nel portafoglio di Sony. L’attuale picco di prestazioni è segnato dal Sony X95K. Rispetto al suo predecessore, questo modello è visibilmente più luminoso e può quindi reggere il confronto con la luce ambientale.

Il picco di luminanza è di oltre 1400 nit. In questo modo, i dettagli più fini si evidenziano meglio. L’X95K mostra la sua forza anche nella tavolozza dei colori grazie alla funzione XR Triluminos Pro, offrendo così un’elevata fedeltà cromatica.

Il local dimming garantisce un’illuminazione più precisa dello schermo e contrasta il cosiddetto blooming. Questo garantisce a sua volta neri più profondi e, di conseguenza, una gamma di contrasto più ampia. Tuttavia, il Sony non riesce a fare a meno del già citato blooming. Nel caso di oggetti molto luminosi su uno sfondo scuro, si nota un luccichio molto visibile verso i bordi.

Il Cognitive Processor XR si occupa delle operazioni di calcolo. Per ottenere un buon angolo di visione con un pannello a bassa riflessione, Sony combina il cosiddetto strato X-Wide Angle con il rivestimento X-Anti Reflection. Di conseguenza, il televisore mantiene una buona resa dell’immagine anche da una vista relativamente obliqua e riesce a gestire bene i riflessi.

I giocatori possono usufruire dell’intera larghezza di banda HDMI 2.1 e di un frame rate variabile tramite VRR. L’X95K offre anche HDR automatico e 4K a 120 fotogrammi al secondo. Per un televisore di questa fascia di prezzo, un tempo di risposta altrettanto breve è d’obbligo.

Si tratta di un tempo breve di 4 millisecondi che garantisce un’immagine chiara anche nelle scene veloci. Un pannello a 120 Hertz è da tempo una buona cosa e garantisce una favolosa gestione del movimento.

I migliori QLED a confronto

TVAnno del modelloPanelRisoluzioneHDMIHDRValutazione
Qualità dell'immagine HDRFilm e serieGamingAngolo di visualizzazione
Sizes

Il miglior TV QLED:

Consiglio
Samsung Neo QLED QN95B
Samsung Neo QLED QN95B
2022 VA4K/UHD
4x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+ Adaptive HDR10+
Qualità dell'immagine HDR
Film e serie
Gaming
Angolo di visualizzazione
Alternativa
Samsung Neo QLED QN95A
Alternativa:
Samsung Neo QLED QN95A
2021 VA4K/UHD
4x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+
Qualità dell'immagine HDR
Film e serie
Gaming
Angolo di visualizzazione
Alternativa
Samsung QLED Q70A
Alternativa:
Samsung QLED Q70A
2021 VA4K/UHD
1x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+
Qualità dell'immagine HDR
Film e serie
Gaming
Angolo di visualizzazione
Alternativa
Samsung Neo QLED QN900A
Alternativa:
Samsung Neo QLED QN900A
2021 VA8K
4x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+ Adaptive HDR10+
Qualità dell'immagine HDR
Film e serie
Gaming
Angolo di visualizzazione

Mini LED con XR Triluminos Pro:

Consiglio
Sony X95K
Sony X95K
2022 VA4K/UHD
2x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG Dolby Vision
Qualità dell'immagine HDR
Film e serie
Gaming
Angolo di visualizzazione

Altri televisori da menzionare

Samsung The Frame 2021

La TV lifestyle Samsung The Frame è qualcosa di molto speciale e un vero pezzo di design. Il popolare televisore convince con il suo design unico e si adatta ad ogni casa in cui si permette al televisore di mascherarsi da quadro.

Perché quando è montata sulla parete, The Frame può essere facilmente persa in una galleria d’immagini. Quindi il design è decisamente in primo piano con questo modello, che può essere completato con vari accessori come le cornici intercambiabili o The Shelf.

Oltre al design unico, The Frame può anche convincere con valori solidi. Offre una buona immagine in ambienti scuri grazie a un contrasto di 5600:1, anche se l’angolo di osservazione del pannello VA è molto stretto. È anche possibile utilizzare The Frame per il gioco occasionale, anche se non ci si può aspettare un capolavoro grafico.

Tutto sommato, comunque, è tutta una questione di design con The Frame, dato che ci sono chiaramente dispositivi migliori in tutte le altre aree.

TCL

Un’altra alternativa è il TCL QLED C825, che viene fornito con una soundbar integrata da ONKYO. Fa anche un ottimo lavoro e produce buoni bassi grazie al subwoofer! TCL non è ancora affermato in Germania come altre marche, ma i nuovi modelli meritano un’occhiata.

È stato installato un pannello VA, che è il motivo per cui il televisore produce un contrasto elevato e un nero profondo. Sfortunatamente, l’angolo di osservazione è stretto come al solito, motivo per cui non è adatto a un gruppo più grande. Tuttavia, la mini retroilluminazione LED con le sue 160 zone di oscuramento sul modello da 65 pollici è eccitante qui.

Questo crea una grande immagine luminosa e i formati dinamici HDR HDR10, HDR10+, Dolby Vision e Dolby Vision IQ ottimizzano ulteriormente l’immagine. Tuttavia, coloro che amano godersi la TV normale dovrebbero cercare un altro dispositivo, poiché anche il cambio di canale funziona molto lentamente e il C825 non produce una bella immagine.

I giocatori avranno anche i loro soldi con la TV TCL, in quanto offre direttamente quattro interfacce HDMI 2.1. Oltre a una modalità Auto Low Latency, questi forniscono anche VRR con FreeSync Premium, in modo che il divertimento di gioco fulmineo sia garantito.

TCL
4K / UHD
120 Hz
4x HDMI 2.1

Tecnologia Quantum Dot

QLED

Per un grande volume di colore in stanze luminose

Ci sono diverse tecnologie sul mercato per ottimizzare la qualità dell’immagine e ogni tecnologia ha i suoi vantaggi e svantaggi. Uno di questi è la tecnologia Quantum Dot, che Samsung utilizza dal 2017 sotto il marchio QLED. Tuttavia, non è solo Samsung che utilizza la tecnologia Quantum Dot nei suoi dispositivi, ma anche Sony o LG, solo con un nome diverso.

I televisori QLED utilizzano fondamentalmente un pannello LCD con retroilluminazione a LED. In mezzo, i QLED hanno lo strato Quantum Dot, che filtra la luce e quindi producecolori più puri e ricchi. Inoltre, i televisori QLED sono di solito molto più luminosi e possono quindi essere utilizzati anche in stanze inondate di luce senza problemi, poiché possono affrontare meglio i riflessi. Questo significa anche che i colori più brillanti, in particolare, possono essere visualizzati molto meglio che, per esempio, con la concorrenza OLED, poiché un QLED può raggiungere una luminosità di picco molto più alta. Con la nuova tecnologia Mini LED stabilita nel 2021, ora è possibile ottenere un contrasto e una luminosità ancora migliori.

Infine, c’è la distinzione tra un pannello VA e IPS/ADS, con la maggior parte dei televisori che utilizzano la tecnologia Quantum Dot basandosi su un panello VA. Questo raggiunge un contrasto molto più alto e migliora anche il livello del nero attraverso una funzione di dissolvenza locale. Sfortunatamente, un pannello VA di solito offre un angolo di visione stretto, ma i dispositivi di fascia alta in particolare hanno di solito uno strato aggiuntivo per allargare l’angolo. I pannelliIPS/ADS offrono un ampio angolo di visione, ma il contrasto è significativamente inferiore e il nero appare piuttosto grigiastro, che purtroppo peggiora la qualità complessiva dell’immagine.

Mentre c’è sempre un minimo rischio di bruciatura con i TV OLED, i QLED non sono interessati da questo. Pertanto, i Quantum Dot TV sono anche molto adatti per le sale d’attesa o come pannelli informativi su cui viene visualizzato un contenuto spesso statico, o come monitor per PC. Qui, la più ampia scelta di diverse dimensioni è anche vantaggiosa, il che non è il caso della maggior parte dei TV OLED.

Domande sull'argomento QLED

La base dei televisori QLED è il pannello LCD, che consiste di cristalli liquidi ed è illuminato da una retroilluminazione a LED. Se i cristalli non sono illuminati, lo schermo rimane nero. I singoli pixel del pannello sono composti dai colori rosso, verde e blu e regolano le diverse tonalità, mentre l’illuminazione regola la luminosità. A seconda del contenuto, in questo modo si può produrre una grande varietà di colori. Una proporzione uguale di rosso, verde e blu produce un bianco neutro.

In una TV QLED, una pellicola supplementare è ora inserita tra lo strato con i cristalli liquidi e l’illuminazione, che assicura un contrasto più forte e più colori.

No. Poiché i QLED usano una tecnologia diversa dagli OLED, non c’è rischio di burn-in. Pertanto, sono anche ideali per l’uso come pannello informativo o schermo del PC.

Potresti anche essere interessato a questi articoli ...
* Prezzi IVA inclusa, più spese di spedizione. Si prega di notare che i prezzi qui indicati potrebbero essere cambiati nel frattempo. Tutti i dati senza garanzia. Nella maggior parte dei casi si tratta di cosiddetti link di affiliazione. Se cliccate su un link di affiliazione ed effettuate un acquisto tramite questo link, riceviamo una commissione dal negozio online o dal fornitore in questione. Il prezzo non cambia per voi.
🔥 Le migliori offerte e offerte TV 🔥 Prendeteli subito!
Vai alle offerte