''

I migliori televisori per la Xbox Series X
Dezember 2021

Xbox Series X Controller

Microsoft è stata coinvolta nel mercato delle console dal 2002 con la Xbox e si è fatta rapidamente un nome. Ora sono uscite la potente Xbox Series X e la versione attenuata Xbox Series S. Ma la nuova console serve a qualcosa se la mia TV non può visualizzarla correttamente?

Ecco le migliori TV da gioco per ottenere il massimo dalla Xbox Series X! Non è la TV giusta per te?

Hey! Se acquisti attraverso i nostri link, sostieni il nostro progetto. Non vi costerà un centesimo in più! Grazie in anticipo! ♥️

La migliore TV OLED per la Xbox Series X: LG OLED C17

Il LG OLED C1 è uno dei migliori televisori del 2021. Il pannello OLED offre il solito contrasto infinito e un nero perfetto, con conseguente immagine superiore. Così non solo i film hanno un aspetto fantastico, ma anche i giochi sono superbamente visualizzati. Inoltre, c’è un angolo di visione molto ampio, che rende anche il gioco con diversi amici divertente.

La gestione del movimento della C1 non lascia nulla a desiderare. Il display a 120Hz e un tempo di risposta quasi istantaneo assicurano che non ci siano praticamente sfocature di movimento da vedere. In combinazione con un input lag di ~5ms, i giochi girano senza problemi e senza ritardi di input. Le quattro interfacce HDMI 2.1 forniscono anche tutto il necessario per la Xbox Series X: ALLM e VRR tramite G-Sync e FreeSync. Inoltre, Dolby Vision Gaming è possibile con il C1 OLED a [email protected], rendendo i giochi ancora più realistici.

LG OLED evo G1
4K / UHD
120 Hz
4x HDMI 2.1

Per coloro che danno molto valore a un design straordinario, il LG OLED evo G1 è probabilmente la scelta migliore. Qui, però, devi davvero amare e volere il Gallery design , perché altrimenti ottieni anche un televisore quasi identico a un prezzo più economico con il C1. La cosa interessante qui, tuttavia, è il nuovo pannello Evo, che rende il TV OLED più luminoso e più efficiente dal punto di vista energetico allo stesso tempo. Quando è spento, varie opere d’arte possono essere visualizzate in modalità galleria, permettendo al G1 di funzionare come una cornice di classe.

L’OLED evo G1 offre anche una fantastica gestione dei movimenti e in combinazione con un input lag di ~5ms non è in alcun modo inferiore al C1. I giochi quindi vengono eseguiti senza problemi e senza input lag. Le quattro interfacce HDMI 2.1 offrono ALLM e VRR tramite FreeSync, G-Sync e HDMI Forum. Inoltre, il G1 è il secondo televisore a supportare Dolby Vision Gaming a [email protected] con Xbox Series X.

Philips OLED806
4K / UHD
120 Hz
2x HDMI 2.1

Un’altra alternativa è il Philips OLED806, che ha eccellenti caratteristiche di gioco quest’anno. Philips offre anche l’unica funzione Ambilight, che dà al gioco un tocco molto speciale. Naturalmente, ha anche un nero perfetto e un contrasto infinito, così come un angolo di visione molto ampio. Questo significa che non si perde alcuna qualità dell’immagine se si è seduti ad angolo rispetto alla TV, e permette di giocare in un gruppo più grande.

Anche la gestione dei movimenti del Philips OLED806 è impressionante, poiché non lascia nulla a desiderare. Il pannello a 120Hz e un tempo di risposta quasi istantaneo non permettono alcun motion blur e in combinazione con un input lag di ~10ms i giochi girano senza problemi e senza ritardi di input. Inoltre, due porte HDMI 2.1 offrono tutto il necessario per una buona notte di gioco: [email protected], VRR e ALLM. Il televisore Philips supporta anche Dolby Vision Gaming, ma solo a [email protected]

La migliore TV QLED per Xbox Series X: Samsung Neo QLED QN95A

Se preferisci il gioco di giorno , dovresti optare per un QLED TV. Il migliore, che è ottimo per il gioco con la Xbox Series X, è il Samsung Neo QLED QN95A. Il QLED può diventare significativamente più luminoso e raggiunge un grande contrasto di 26000:1 e un nero profondo e uniforme grazie al built-in mini LED backlight in combinazione con il Full Array Local Dimming. Inoltre, nonostante il pannello VA, ha un angolo di visione molto ampio, poiché è stato installato un Ultra Wide Viewing Angle.

Tuttavia, bisogna anche dire che il contenuto QN95A HDR è illuminato artificialmente. Questo dovrebbe essere notato negativamente quando si giocano giochi horror, poiché l’atmosfera giusta non vuole proprio emergere.

La manipolazione del movimento è anche qui eccellente. Grazie al pannello a 120Hz e un tempo di risposta di ~3ms, non c’è quasi nessun motion blur e, insieme a un input lag di ~5ms, i giochi girano incredibilmente lisci. Inoltre, quattro porte HDMI 2.1 forniscono tutte le caratteristiche necessarie per la Xbox Series X: ALLM, VRR tramite FreeSync Premium Pro, supporto HDMI Forum VRR e G-Sync. Inoltre, Samsung offre caratteristiche di gioco aggiuntive come una Game Bar e una modalità Panorama.

Sony X95J
4K / UHD
120 Hz
2x HDMI 2.1

Un’altra alternativa è il Sony X95J, che è l’ammiraglia di quest’anno del produttore. Oltre a una qualità d’immagine molto buona e un ampio angolo di visione nonostante i pannelli VA, il televisore offre immagini eccellenti grazie al processore XR, poiché c’è abbastanza potenza per una buona ottimizzazione delle immagini. Grazie a Dolby Vision, Dolby Gaming a [email protected] è anche possibile.

La buona gestione dei movimenti con un tempo di risposta di ~4ms e un input lag di ~10ms rende il televisore Sony ideale per il gioco. Sfortunatamente, la TV manca ancora del supporto VRR e un vero ALLM non è nemmeno disponibile. L’Auto Picture Mode, che ha la stessa funzione, non funziona con la Xbox Series X ma solo con la PlayStation 5. Sono disponibili anche due porte HDMI 2.1.

TV di fascia media con ottime specifiche di gioco: Samsung QLED Q70A

Se non deve essere di fascia alta, allora il Samsung Q70A QLED è anche una buona scelta per il gioco su Xbox Series X. Mentre è più di una buona media TV, offre eccellenti caratteristiche di gioco che non devono nascondersi. Il Q70A sembra buono in stanze luminose, ma grazie al pannello VA, dovete accontentarvi di un angolo di visione stretto. Nonostante la buona qualità dell’immagine, si deve purtroppo fare a meno di una funzione di oscuramento locale o del Dolby Vision. Quest’ultimo non è generalmente disponibile sui televisori Samsung.

Tuttofare di fascia mediaLa gestione dei movimenti è molto buona grazie al pannello a 120Hz e al tempo di risposta di ~5ms. Con un input lag di ~6ms a [email protected], il Q70A è perfettamente adatto al gioco e un’interfaccia HDMI 2.1 fornisce il resto: VRR via FreeSync e G-Sync e una modalità Auto Low Latency. Questo rende il Q70A qualcosa per tutti coloro che non vogliono spendere troppo per un nuovo televisore.

Samsung QLED Q70A
4K / UHD
120 Hz
1x HDMI 2.1
LG NANO91 2021
4K / UHD
120 Hz
2x HDMI 2.1

Un’alternativa che si comporta bene, soprattutto nel gioco, è il NANO91 del produttore coreano LG. Non offre un’immagine buona come il Q70A di Samsung, ma ha un ampio angolo di visione in confronto grazie al pannello IPS. La gestione dei movimenti del NANO91 è davvero buona grazie al pannello 120Hz e un tempo di risposta di ~4ms. Insieme a un input lag di ~5ms, i giochi girano senza problemi e senza ritardi di input. Un’interfaccia HDMI 2.1 è anche presente e offre VRR tramite FreeSync e G-Sync.

Mentre le caratteristiche di gioco sembrano tutte buone, il NANO91 purtroppo cade nel dimenticatoio quando si tratta di qualità dell’immagine. Il contrasto è solo 1140:1 e la scarsa funzione di oscuramento locale purtroppo non può ottenere di più dal televisore. Di conseguenza, la TV non dovrebbe essere usata se si vuole giocare principalmente di sera o in stanze buie.

Le migliori TV per la Xbox Series X a confronto

TVAnno del modelloPanelRisoluzioneHDMIHDRValutazione
Qualità dell'immagine HDRGamingMotion
Sizes

La migliore TV OLED per la Xbox Series X:

Consiglio
LG OLED C17
LG OLED C17
2021 OLED4K/UHD
4x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG Dolby Vision IQ Dolby Vision
Qualità dell'immagine HDR
Gaming
Motion
Alternativa
LG OLED evo G1
Alternativa:
LG OLED evo G1
2021 OLED evo4K/UHD
4x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG Dolby Vision IQ Dolby Vision
Qualità dell'immagine HDR
Gaming
Motion
Alternativa
Philips OLED806
Alternativa:
Philips OLED806
2021 OLED4K/UHD
2x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+ Adaptive HDR10+ Dolby Vision
Qualità dell'immagine HDR
Gaming
Motion

La migliore TV QLED per Xbox Series X:

Consiglio
Samsung Neo QLED QN95A
Samsung Neo QLED QN95A
2021 VA4K/UHD
4x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+
Qualità dell'immagine HDR
Gaming
Motion
Alternativa
Sony X95J
Alternativa:
Sony X95J
2021 VA4K/UHD
2x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG Dolby Vision
Qualità dell'immagine HDR
Gaming
Motion

TV di fascia media con ottime specifiche di gioco:

Consiglio
Samsung QLED Q70A
Samsung QLED Q70A
2021 VA4K/UHD
1x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG HDR10+
Qualità dell'immagine HDR
Gaming
Motion
Alternativa
LG NANO91 2021
Alternativa:
LG NANO91 2021
2021 IPS4K/UHD
2x HDMI 2.1 ([email protected])
ARC eARC
HDR10 HLG Dolby Vision IQ Dolby Vision
Qualità dell'immagine HDR
Gaming
Motion

Altri televisori degni di nota per la Xbox Series X

Panasonic

Un altro televisore che funziona molto bene con la Xbox Series X è il Panasonic JZW2004 OLED. È significativamente più costoso di altri modelli, ma l’OLED offre una delle migliori prestazioni HDR che potete trovare sul mercato. Il televisore diventa significativamente più luminoso a 900 nits e offre anche una gamma di colori molto ampia, rendendo il contenuto semplicemente stupefacente. Inoltre, il televisore Panasonic ha Dolby Vision IQ e HDR10+. Di conseguenza, il Dolby Vision Gaming con [email protected] è anche possibile sul JZW2004.

Anche la gestione del movimento è convincente, dato che non c’è quasi nessun motion blur grazie al pannello a 120Hz e un tempo di risposta quasi immediato. Insieme a un input lag di ~14ms, i giochi girano senza problemi e senza alcun ritardo. Inoltre, due connessioni HDMI 2.1 forniscono una modalità Auto Low Latency che mantiene l’input lag il più basso possibile. Tuttavia, il VRR manca anche qui, ma questo seguirà in un aggiornamento.

Panasonic
4K / UHD
120 Hz
2x HDMI 2.1
Tabella dei contenuti

Gioco potente con la Serie X

Xbox Series X Controller

Microsoft sulla sua strada verso il trono del prossimo duello di gioco

Quando la Xbox Series X|S è stata rilasciata nel novembre 2020, è andata esaurita in un istante. La fretta era più grande che mai e un anno dopo la situazione non sembra migliore. La pandemia in corso e la carenza di chip associata continuano a mantenere la Xbox Series X in particolare fuori stock.

Microsoft è stata in grado di tirare fuori un vero concorrente per la PlayStation con la sua Xbox anni fa e la battaglia tra i due campi continua. Con i due modelli X e S, Microsoft è riuscita a portare versioni per diverse esigenze e budget sul mercato. Mentre la versione Series S è una console “all digital” che viene fornita con specifiche snelle e ad un prezzo più accessibile, la versione Series X è la console di gioco di livello superiore per eccellenza. Con prestazioni rivoluzionarie e un superbo processore grafico che fa vergognare persino i PC, la console può davvero tenere testa al suo rivale Sony e persino rubargli il primo posto la maggior parte delle volte.

Perché la Xbox ha un asso nella manica che nessun’altra console può eguagliare: Il Xbox Game Pass. Si tratta di una libreria di giochi digitali che viene costantemente aggiornata e a cui si può accedere anche dal PC. Questo significa che hai sempre accesso ai giochi più recenti, ed è per questo che anche la versione S ha la sua ragion d’essere. Anche se il servizio di abbonamento ha un costo mensile, questo è davvero insignificante rispetto a ciò che viene offerto.

Nonostante il Game Pass, la Xbox Series X ha anche bisogno di una TV adatta per mostrare tutto il suo potenziale. Qui, una connessione HDMI 2.1 e un pannello 120Hz sono particolarmente importanti, perché solo così è possibile il [email protected] La Xbox Series X può anche fare uso di Dolby Vision Gaming, essendo finora l’unica console che supporta questo tipo di ottimizzazione dell’immagine.

Dato che, come detto, la versione S è una versione attenuata, nei nostri articoli ci riferiamo esclusivamente alla versione X, che può davvero offrire il massimo delle prestazioni.

Domande sulla Xbox Series X

Il rischio di combustione, di cui molti hanno paura, rimane molto basso. Ci sono ora molti meccanismi di protezione diversi per prevenire il burn-in e anche se si gioca allo stesso gioco per 8 ore al giorno, ci vogliono anni prima che qualcosa possa davvero bruciare.

No, perché la console può essere collegata anche alle vecchie TV con una connessione HDMI. Tuttavia, [email protected] è possibile solo con una connessione HDMI 2.1.

Alla fine di settembre, è stato rilasciato un aggiornamento ufficiale che rende possibile il gioco Dolby Vision con la Xbox Series X. Teoricamente, questo è ora possibile con qualsiasi TV che ha anche Dolby Vision. In pratica, però, solo i televisori LG OLED C1 e OLED evo G1 sono in grado di visualizzare i giochi Dolby Vision a [email protected] Tutti gli altri televisori possono gestire solo [email protected] al massimo.

Ogni TV attuale ora ha una modalità di gioco che è stata sviluppata specificamente per le console. Quando è attivato, vari processi di ottimizzazione dell’immagine sono disattivati in modo che l’input lag sia il più basso possibile. Soprattutto con i giochi veloci o pieni d’azione, è importante accettare meno ritardi possibili, perché può costare la vita negli sparatutto online.

Ci sono differenze nel design, nella lavorazione e nelle prestazioni. Qui, la Xbox Series X si comporta fondamentalmente meglio della versione S, che tuttavia ha la sua ragion d’essere. Tuttavia, ha solo la metà dello spazio di archiviazione, prestazioni grafiche inferiori e nessun drive, il che la rende una console “all digital”. Inoltre, la versione S è significativamente più economica e attualmente disponibile in modo permanente nei negozi. La Xbox Series X è quindi il fulcro del nostro articolo, in quanto è l’unica in grado di fornire le massime prestazioni possibili.

Dall’uscita della generazione Xbox Series, solo la versione S è ora ampiamente disponibile sul mercato. Tuttavia, la versione X è ancora permanentemente esaurita e bisogna avere molta fortuna per ottenere una console dopo tutto. Questo è dovuto, tra l’altro, alla domanda ancora molto alta, che non può essere soddisfatta abbastanza rapidamente. Inoltre, c’è la pandemia di Corona e la conseguente carenza di chip a livello mondiale, che si fa sentire anche in altre industrie. Anche qui, i produttori non stanno al passo con la produzione.

* Prezzo approssimativo IVA inclusa, più le spese di spedizione. Si prega di notare che i prezzi qui indicati potrebbero essere cambiati nel frattempo.
Tutte le informazioni senza garanzia. Tutti i marchi, i disegni e i loghi mostrati sono di proprietà delle rispettive società.